I Giganti Silenziosi, Tra i Faggi della Valle Del Foro

Nel respiro dei Faggi
La Valle del Foro da Pretoro

La Valle del Foro da Pretoro

L’alta Valle del Foro che sovrasta l’abitato di Pretoro, nel Parco Nazionale della Majella, ci affascina per la presenza di una importante fustaia di faggi da cui i “fusari” pretoresi potavano rami per la realizzazione degli storici manufatti dell’artigianato locale: fusi, cucchiai, forchettoni ed utensili vari. Queste le ragioni storiche per cui le popolazioni locali rinunciarono alla massa legnosa fornita da una faggeta a ceppaia prediligendo rami lunghi e dritti. Tra questi faggi ve ne sono alcuni monumentali ed uno di questi, da cui prendiamo il nome, si erge a solenne testimone delle secolari frequentazioni umane di questo versante della Majella. Sentire il loro “respiro” è una emozione unica ed inimitabile.

Nel respiro dei Faggi

Nel Respiro dei Faggi tra le alture dello Schiapparo

il Bosco dello Schiapparo

Lo Schiapparo nell’alta Valle del Foro

 

L’escursione che proponiamo è un itinerario nel bosco, passaggi su aree di altipiano e di lungofiume roccioso sulla destra orografica del Foro
Acqua lungo il Percorso: Fonte Pagliarone a 2/3 del percorso
Difficoltà: E – Escursionistico
Sentieri del Parco attraversati: E3 – E5 – F4 – E1 – E2
Lunghezza: Km 14,5
Dislivelli: +110/-700
Pendenza: brevi tratti superiori al 30%
Durata: 5 ore

Il Gigante

Faggio a fusto

 

Related Blogs

Lupi in Pomerridiana
Escursione del 12 Settembre 2021
Le attività escursionistiche di Settembre 2021