Le aree Faunistiche

Le aree faunistiche rappresentano un segno concreto delle azioni di tutela intraprese dall’Ente Parco, un giusto equilibrio fra la voglia di conoscere gli animali selvatici e la custodia degli stessi.

Escursione con visita guidata all’Area Faunistica del Capriolo di Serramonacesca del Parco Nazionale della Majella.

Programma: Ore 08:30: appuntamento presso il grande faggio C.E.A. con piccola colazione di benvenuto Ore 08:45: introduzione all’esperienza di conoscenza degli animali ospitati nell’area del Capriolo Ore 9:00: spostamento in auto a Montepiano e partenza per il sentiero D3 del P.N.M. Ore 11:00: escursione sul sentiero del Parco n. 5 lungo le Gole dell’Alento e presso le Tombe Rupestri Con visita all’Abbazia di San Liberatore a Majella. osservazione dei caprioli ed Ore 13:00: pausa pranzo al sacc Ore 16:00 rientro, conclusioni e saluti. Si raccomandano abbigliamento ed attrezzature da escursionismo con scarpe impermeabili. Difficoltà E: itinerari che si svolgono quasi sempre su sentieri oppure su tracce in terreno vario (pascolo, detriti, pietraie), di solito con segnalazioni. Si sviluppano a volte su sentieri aperti, ma non problematici e sempre segnalati. Possono svolgersi su pendii ripidi con i tratti esposti in genere protetti o attrezzati. Possono prevedere singoli passaggi non esposti su roccia, o tratti brevi, non faticosi né impegnativi grazie ad attrezzature che però non necessitano l’uso di equipaggiamento specifico. Richiedono un certo senso di orientamento, come pure una certa esperienza e conoscenza del territorio montuoso, allenamento alla camminata, oltre a calzature ed equipaggiamento adeguati.

Related Blogs