In cammino con l’Orso

Domenica 16 Giugno 2024

INFORMAZIONI SULL'EVENTO
DESCRIZIONE

L’Orso, gli ambienti che frequenta, le abitudini, il cibo le interferenze con le attività dell’uomo: come comportarsi e a cosa porre attenzione per una convivenza sostenibile?
TEMA
L’incontro nasce dal progetto denominato “Non fare l’Orso ma fallo fare a lui” che rappresenta una delle azioni didattiche e divulgative, volte a migliorare la qualità della nostra coesistenza con il plantigrado, come previsto nel PROGETTO INTERNAZIONALE LIFE-ARCPROM.
Le esperienza proposte mirano alla condivisione delle conoscenze, degli aspetti gestionali e della ricerca sull’Orso Bruno Marsicano ed i suoi ambienti; tali esperienza rappresentano uno spaccato delle azioni di conservazione intraprese dall’Ente Parco Nazionale della Maiella, attraverso le sue diverse figure e funzioni.

COSA POSSIAMO IMPARARE DURANTE LA GIORNATA:
La biologia e l’etologia dell’Orso,
Gli individui e la loro distribuzione territoriale,
Gli ambienti dell’Orso: caratteristiche biologiche ed ecologiche
Le azioni di tutela e salvaguardia della specie,
Le minacce,
Le tecniche di monitoraggio delle popolazioni e degli individui,
Le caratteristiche dell’area faunistica di Palena.
Le tradizioni e le storie legate all’orso.

OBIETTIVI:

Favorire le conoscenze sull’Orso attraverso un corretto approccio al problema

Far conoscere le azioni concrete di difesa del patrimonio naturale e culturale del nostro parco

Comprendere il modello socio-evolutivo della nostra regione

Condividere le scelte di fondo sul piano scientifico-gestionale

Ammirare insieme la bellezza di animali da sempre protagonisti dell’immaginario collettivo

PROGRAMMA
Ore 15:00 Appuntamento in Loc. Contrada Capo di Fiume, Palena, SS84, 66017 Palena CH – https://maps.app.goo.gl/6UrAqRFMu8ZXfM986
Ore 15:30 Escursione lungo il Sentiero del Parco I2
Ore 16:30 Visita guidata al Museo dell’Orso (M.O.M.)
Ore 17:30/18:00 Visita all’Area Faunistica dell’Orso di Palena
Ore 19:30 Conclusioni e saluti
SCHEDA TECNICA

Il Percorso a piedi lungo il Sentiero I2

Lunghezza: Km 4,1: Sentiero boscoso/selvaggio 2,0 km, Asfalto 0,9 km, Strada bianca 0,9 km, Percorso aperto 0,4 km.
Dislivello: +113 mt -174 mt
Quota: Max: 911 mt, Min. 800 mt
Tempo di marcia: ND
Abbigliamento: Escursionistico

Difficoltà: T/E, Turistico/Escursionistico

Itinerari su strade, stradine, mulattiere e comodi sentieri, con percorsi ben evidenti e che non pongono incertezze o problemi di orientamento. Costituiscono di solito l’accesso ad alpeggi o rifugi. Richiedono una minima preparazione fisica alla camminata.

Difficoltà generale: Escursioni facili, 1-3 ore al giorno (escluse le pause) in aree urbane, periurbane, collinari e montuose, su strade o sentieri ben tenuti e segnalati, a volte ripidi con dislivelli tra i 100 e i 500 metri. Richiedono una buona preparazione fisica alla camminata.

Attrezzatura: Sono necessarie scarpe Outdoor. Si consiglia abbigliamento a strati, Kway o giacca antipioggia, zainetto, acqua, macchina fotografica.

COSTO

ATTIVITA’ GRATUITA

PRENOTAZIONI
PRENOTA CON IL FORM oppure al 3355995995 (Fabrizio) anche messaggio wapp  [wpforms id="460" title="false" description="false"]
FOTO E VIDEO DELL'ESCURSIONE
CONTENUTI E INFO UTILI
RICHIEDI INFORMAZIONI
[wpforms id=”6016″ description=”true”]

E-mail: info@ilgrandefaggio.it – Mob. +393355995995 (Anche WhatsApp)

GUIDE DELL'ESCURSIONE

Sabrina Manchi: Biologa e Faunista

Luigia Di Sciullo: Guida Turistica e gestrice dell’Artea Faiunistica

Fabrizio Chiavaroli– Accompagnatore di Media Montagna , Maestro di Escursionismo.

ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP
[wpforms id=”465″]